Organi sociali

Organo decisionale della Federazione è la Giunta Esecutiva, formata da cinque membri eletti dal Consiglio Direttivo, fra cui il Presidente.

Le competenze della Giunta comprendono la deliberazione sulle questioni di ordinaria amministrazione, l'affiancamento al Presidente nella gestione politica, sindacale ed organizzativa della Federazione, la nomina di rappresentanti della Federazione in seno ad enti, organismi e commissioni esterni.


Sono inoltre organi di Confartigianato Lombardia:

Il Consiglio Direttivo, composto dai Presidenti delle Associazioni territoriali federate e dai Segretari o Direttori delle stesse, che partecipano a titolo consultivo. Sono di competenza del Consiglio Direttivo l'identificazione delle linee programmatiche della Federazione, la realizzazione di inziative a tutela dell'artigianato, la delibera sulle questioni di straordinaria amministrazione.

Il Presidente, che ha la rappresentanza legale della Federazione e viene eletto dal Consiglio Direttivo frai i Presidenti delle Associazioni territoriali federate. Presiede tutti gli organi della Federazione.

Il Segretario, nominato dal Consiglio Direttivo su proposta del Presidente e previo parere conforme della Giunta. Collabora direttamente con gli organi direttivi e gestisce la struttura operativa.

La Consulta Tecnica dei Segretari, composta da tutti i Segretari o Direttori delle Associazioni territoriali federate, ha un ruolo consultivo nei confronti del Segretario.

Il Collegio dei Revisori dei Conti, organo che vigila sull'andamento della gestione economica e finanziaria della Federazione, riferendone annualmente al Consiglio Direttivo.

Il Collegio dei Probiviri, scelto fra i dirigenti artigiani di comprovata moralità ed esperienza che non ricoprano incarichi all'interno della Federazione, ha il compito di dirimere eventuali controversie fra la stessa e le organizzazioni federate.

Allo scopo di svolgere un'azione di coordinamento dei Gruppi Regionali di Categoria, lo Statuto di Confartigianato Lombardia prevede un ulteriore organo, a carattere consultivo: la Consulta Tecnica delle Categorie, formata dai Presidenti e dai Vice Presidenti dei suddetti Gruppi Regionali.

Sono inoltre di supporto al sistema decisionale della Federazione Commissioni e Gruppi Tecnici di Lavoro, costituiti in relazione a tematiche specifiche di particolare rilievo. Tali gruppi di lavoro sono formati da funzionari incaricati dalle singole Associazioni aderenti e da un referente interno della Federazione regionale.

Ad oggi sono operanti i seguenti gruppi di lavoro:

Commissione Ambiente (in cui sono operanti sottocommissioni settoriali)
Commissione Sindacale
Commissione Tributaria
Gruppo Internazionalizzazione
Gruppo Progetti Competitività
Gruppo Tecnico Categorie
Gruppo Tecnico Formazione
Team Comunicazione
Team sistema bilaterale e contrattuale