Confartigianato Sondrio. sigla protocollo d'intesa e uffiico scolastico provinciale

Scuola, viaggiare in sicurezza

Viaggi d’istruzione scolastici in sicurezza è questo l'obiettivo del Protocollo d’Intesa siglato da Ufficio Scolastico provinciale, Confartigianato Imprese Sondrio e Polizia Stradale di Sondrio, in vista della stagione dedicata alle cosidette Gite scolastiche. Un viaggio scolastico rappresenta sicuramente un momento didattico e di piacere nonché un importante momento di crescita culturale e sociale dei giovani, ma purtroppo il prezzo molto più basso delle tariffe praticate per il noleggio può essere sintomo di scarsa professionalità e di ridotti livelli di affidabilità , la tutela degli studenti si attua garantendo massimi standard di sicurezza del trasporto scolastico. Ora grazie alla firma del Protocollo d’intesa ed al vademecum realizzato da Confartigianato Imprese Sondrio i cui contenuti saranno illustrati lunedì 18 dicembre alle ore 10.30 presso la sala Cesaf di Confartigianato Imprese (in allegato la locandina) ai rappresentanti degli istituti e alle imprese interessate, tutto sarà più semplice permettendo alle dirigenze scolastiche di fare la scelta giusta in termini di risparmio e sicurezza. L’obiettivo principale dell’accordo è quello di promuovere, sostenere e rafforzare la collaborazione tra aziende, scuole e Polizia Stradale permettendo controlli efficaci ma più snelli grazie anche a un data base sulla regolarità delle imprese di trasporto, sull’idoneità del conducente e dei veicoli. La Polizia Stradale di Sondrio effettuerà dei controlli preventivi per verificare che le ditte siano in possesso dell’autorizzazione all’esercizio dell’attività di noleggio autobus con conducente, di essere in regola con la normativa sulla sicurezza sul lavoro e, di avvalersi di conducenti in possesso dei prescritti titoli abilitativi e di mezzi idonei. Questo permetterà di evitare, se non in casi estremi, controlli al momento della partenza del viaggio evitando ritardi con tutte le ulteriori spiacevoli conseguenze. Il protocollo d’intesa nasce in applicazione delle indicazioni fornite dal Ministero dell’Interno elaborato dalla Polizia Stradale nel gennaio dello scorso anno. Ricordiamo infine che in Provincia di Sondrio la domanda potenziale riguarda 34 istituti per un totale di circa 1000 viaggi annuali.