Home

LAVORO – Confartigianato al Governo: ‘Velocità e zero burocrazia per erogazione cig e ristori


Velocizzare il trasferimento al Fondo di solidarietà bilaterale dell’artigianato delle risorse per erogare la cassa integrazione ai dipendenti delle imprese artigiane ed eliminare contributi addizionali e le condizionalità per l’accesso delle imprese alle nuove ulteriori settimane di cassa integrazione. Sono le principali richieste avanzate da Confartigianato, durante l’incontro, svoltosi oggi in videoconferenza, sulle misure a sostegno delle imprese e dei lavoratori per l’emergenza Covid con i Ministri del Lavoro Nunzia Catalfo e dello Sviluppo economico Stefano Patuanelli.


Confartigianato ha insistito sulla necessità di accelerare lo stanziamento delle risorse per dare completa copertura delle prestazioni di sostegno al reddito ai lavoratori dell’artigianato. Ha poi sottolineato che occorre dimostrare con chiarezza agli imprenditori che i loro sacrifici vengono ripagati con ristori immediati e proporzionati al danno. Le parole d’ordine devono essere velocità e ‘zero burocrazia’. Gli imprenditori devono poter contare su risorse certe, erogate in tempi rapidi.