Home

LOTTA AL COVID-19 - Un contributo della Bilateralità Artigiana lombarda



Lunedì 14 settembre 2020, è stato presentato in una conferenza stampa congiunta presso la sala d'attesa dell'ambulatorio di Oncologia dell’Ospedale Sacco di Milano, il progetto La sicurezza del paziente oncologico durante la pandemia di Covid-19, sostenuto da WILA, Fondo di Welfare Integrativo Lombardo dell’Artigianato, a favore del nosocomio milanese.


Il progetto finanziato dal Fondo - con una donazione di 50.000 euro - ha avuto come obiettivo la messa in sicurezza dei pazienti oncologici, affinché, a seguito della pandemia di Covid-19 potessero proseguire il loro percorso di cura in totale sicurezza.


L’impegno verso la comunità è uno dei principali obiettivi del mondo artigiano” ha detto Eugenio Massetti Presidente di Confartigianato Imprese Lombardia. “La nostra organizzazione è da sempre un attore sociale proattivo che partecipa e sostiene progetti che tutelano i cittadini sotto tutti i punti di vista. E lo siamo stati a maggior ragione in occasione della lotta al COVID-19 sul territorio lombardo, perché nessuno può restare indietro, soprattutto se parliamo di salute. Riteniamo l’iniziativa di Wila importante e molto opportuna.”


“WILA e gli artigiani lombardi hanno a cuore le persone più fragili e vulnerabili, come i malati di cancro, per i quali il rischio di contrarre il coronavirus è maggiore. Per questo abbiamo deciso di finanziare questo progetto” sono le parole di Sandro Corti Vicepresidente WILA, che continua – “Si rendevano quindi necessari sia gli adeguamenti degli spazi, sia una razionalizzazione degli ingressi in ospedale, con una distinzione tra chi deve necessariamente presentarsi per le cure in struttura e chi invece può avere assistenza da remoto e in questo la Telemedicina è un valido supporto”.


“Dall’inizio dell’emergenza sanitaria la nostra Azienda Socio Sanitaria Territoriale ha ricevuto  molteplici donazioni da parte di singoli cittadini, Associazioni ed Imprese. Una commovente gara di generosità e solidarietà, che ci ha aiutato ad affrontare nel migliore dei modi un periodo così difficile e delicato per tutti. –  Ha sottolineato Pietro Olivieri, Direttore Medico di Presidio Ospedale Sacco -  Siamo quindi molto riconoscenti al sostegno che WILA ha scelto di donare all’Oncologia del Sacco, aiutandoci a garantire ai nostri pazienti la possibilità di continuare il proprio percorso di cura in totale sicurezza”.


In conferenza stampa, oltre al Presidente WILA e al Direttore Medico di Presidio Ospedale Sacco Pietro Olivieri, sono intervenuti il Vice Presidente WILA Sandro Corti e la Dott.ssa Nicla La Verde, Direttore Unità Operativa Complessa Oncologia, che ha ideato il progetto e ne ha seguito la realizzazione. La donazione all’Ospedale “Luigi Sacco” di Milano fa parte della campagna We Love Lombardia, all’interno della quale il Fondo lombardo dell’artigianato ha stanziato 200.000 euro, che sono stati poi divisi tra quattro Ospedali pubblici lombardi.



Le ultime news 
Le ultime news
del territorio

SEGUICI SU

  • Twitter Social Icon
  • YouTube Social  Icon
  • LinkedIn Icona sociale
  • Flickr Icona sociale

Confartigianato Imprese Lombardia ha sede in Viale Vittorio Veneto 16/a - 20124 MILANO

tel. +39.02.2023251 - fax +39.02.2043502 - C.F. 80154990156 - [email protected]

© 2018 Confartigianato Imprese Lombardia - Tutti i diritti riservati

Dati e informazioni contenute in questo sito possono essere liberamente utilizzati salvo citarne l'origine. 

Privacy and Cookie Policy