Home

RISTORI – Massetti oggi su “Il Giorno”: bastano pochi numeri per capire la gravità della situazione


Il Presidente di Confartigianato Lombardia Eugenio Massetti commenta oggi sulle pagine de “Il Giorno” la situazione delle imprese lombarde, che stanno ricevendo i contributi previsti dai Decreti rilancio e ristori ma continuano a vivere situazioni difficili.

Questo il commento di Eugenio Massetti: “Secondo i dati forniti dall'Agenzia delle Entrate, le risorse messe a disposizione in Lombardia dall'inizio dell'emergenza con i decreti Rilancio e Ristori ammontano a circa 1,9 miliardi di euro. Una cifra che però ci risulta sia molto lontana dal riuscire a compensare le ingenti perdite di fatturato subite dalle imprese: rapportando l'importo erogato al numero di beneficiari, risulta infatti una media di € 3.500 per beneficiario.

Per comprendere la gravità della situazione, bastano pochi numeri. Il primo: in Lombardia, secondo l'Istat, il 29,1% delle imprese dichiarano che la loro attività è stata messa a serio rischio di sopravvivenza dagli effetti della pandemia; parliamo di oltre 200mila imprese che rischiano di chiudere nei prossimi mesi (Indagine Istat, giugno-ottobre 2020). E poi le 400mila imprese (il 53% delle imprese con dipendenti operanti nel manifatturiero esteso e nei servizi) che a fine anno dichiaravano di operare a regime ridotto rispetto alla situazione pre-emergenza o addirittura di aver sospeso l'attività (Indagine Unioncamere-ANPAL, Sistema Informativo Excelsior, 2020)

Quindi crediamo occorra uno sforzo ulteriore - finanza pubblica permettendo - affinché gli indennizzi siano realmente adeguati a compensare le perdite subite dalle imprese, come già avviene in altri Paesi Europei, come Francia e Germania”.

Le ultime news 
Le ultime news
del territorio