MILANO: Mobilità – In vigore una nuova disposizione del Comune di Milano per la circolazione nelle corsie riservate mezzi pubblici di Taxi e NCC Lombardia

19.09.2018

 

 

A Milano entra in vigore una nuova disposizione che istituisce per la categoria TAXI/NCC LOMBARDIA una tipologia di “permesso senza autorizzazione ma con obbligo di comunicazione della targa”.

 

Titolari di licenza Taxi di tutta Italia, ad esclusione di quelli con licenza rilasciata dal Comune di Milano e per gli NCC di Regione Lombardia, ad esclusione di quelli con licenza del Comune di Milano, possono circolare nelle corsie riservate ai servizi pubblici previa comunicazione al Comune di Milano della targa della vettura ogni due anni.

 

Per evitare sanzioni e facilitare l’individuazione di questi veicoli il Comune di Milano ha quindi istituito apposita banca dati che inserisce taxi e NCC nella tipologia di “permesso senza autorizzazione ma con obbligo di comunicazione della targa”.

 

L’aggiornamento della banca dati è subordinato all’invio da parte dei titolari di licenza taxi ed NCC (solo Regione Lombardia) non rilasciata dal Comune di Milano, di specifica comunicazione che dovrà essere trasmessa ogni due anni, effettuando il  rinnovo prima della scadenza del permesso. Nel caso ciò non avvenisse, il veicolo viene cancellato dal database e conseguentemente soggetto all’emissione di verbali di infrazione.

 

Tutti i taxi ed NCC con licenza rilasciata dal Comune di Milano sono esonerati dalla comunicazione biennale.

 

La procedura in dettaglio è visionabile sul sito internet del Comune di Milano al seguente link

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Le ultime news
Please reload

Le ultime news dal territorio
Please reload

Archivio