BERGAMO - Alternanza Scuola Lavoro. L'Istituto Pesenti a lezione dagli artigiani di Confartigianato

21.03.2019

  

 

Lo scorso 20 marzo nell’Auditorium Calegari di Confartigianato Imprese Bergamo una quarantina di studenti delle classi quarte dell’Istituto Pesenti – indirizzo “Macchine utensili e Autoriparazione” ha incontrato alcuni imprenditori artigiani per confrontarsi sull’andamento del mercato nel settore specifico e, in particolare, sulle competenze richieste oggi dalle rispettive attività.

 

Ernesto Belotti, rappresentante dell’Area Servizi di Confartigianato Imprese Bergamo e socio dell’autofficina Belotti Automobili Srl di Castelli Calepio, ha illustrato le evoluzioni del settore, in particolare sul fronte della mobilità sostenibile e di conseguenza le nuove competenze richieste.

 

Luca Biava, titolare dell’impresa Special Tool Snc di Brusaporto, ha raccontato la sua esperienza nel settore della subfornitura, sottolineando la necessaria flessibilità e la continua innovazione tecnologica che la sua attività deve avere per rimanere sul mercato.

 

Entrambi gli imprenditori cercano nei loro collaboratori la voglia di apprendere e di rimanere in una logica di formazione continua che è alla base della crescita personale ed imprenditoriale.

 

All’incontro è intervenuto anche il funzionario di Confartigianato Imprese Bergamo che si occupa del settore dell’Autoriparazione, Giorgio Bianchi, che ha illustrato ai ragazzi alcuni aspetti fondamentali legati alla normativa di riferimento.

In chiusura, Gisella Inverardi dell’ufficio Politiche Attive e Servizi al Lavoro, ha presentato ai ragazzi la piattaforma Job Talent, il portale informativo dei servizi per il lavoro ideato da Confartigianato Imprese unitamente a Elfi (Ente Lombardo per la Formazione di Impresa), che favorisce l’incontro tra domanda e offerta di lavoro, aiutando le imprese artigiane a trovare nuovi giovani da inserire in azienda.

 

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Le ultime news
Please reload

Le ultime news dal territorio
Please reload

Archivio