BERGAMO - Invio telematico corrispettivi. Lunedì 14 ottobre un incontro a Bergamo

11.10.2019

  

Si terrà lunedì 14 ottobre a Bergamo, alle ore 15.00, nell’Auditorium Calegari, in via Torretta, 12, un incontro gratuito organizzato da Confartigianato Imprese Bergamo per spiegare alle imprese il nuovo obbligo della memorizzazione e della trasmissione telematica dei corrispettivi, che dal 1° gennaio 2020 riguarderà tutte le aziende che emettono scontrini o ricevute fiscali.

Si tratta di un ciclo di otto incontri sul territorio provinciale curati dagli esperti del settore Fiscale di Confartigianato, che hanno per titolo “Invio telematico dei corrispettivi, obbligo da gennaio 2020. Sai cosa fare?”. La finalità è quella di chiarire tutti i dubbi in merito spiegando alle imprese come affrontare con serenità e senza preoccupazioni questo nuovo adempimento normativo.

La disposizione, che era già scattata lo scorso 1° luglio per i soggetti con un volume d’affari superiore a 400 mila euro, stabilisce che i corrispettivi debbano essere obbligatoriamente certificati attraverso un registratore telematico, o comunque debbano viaggiare su un canale telematico che consenta al Fisco di avere a disposizione i dati delle vendite effettuate, con la conseguenza che le ricevute e gli scontrini emessi con i tradizionali registratori di cassa non saranno più considerati validi ai fini fiscali.

I primi incontri si sono già tenuti a Zogno, Albino e Clusone, mentre i successivi si terranno: lunedì 21 ottobre alle 15 a Calusco d’Adda (Sala civica Vanzone, via Comi 123), lunedì 28 ottobre alle 15 a Romano di Lombardia (Sala Comunale Palazzo Muratori in Piazza Roma) e alle 20.30 a Treviglio (uffici di delegazione, via Caravaggio 45/47); lunedì 4 novembre alle 20.30 a Grumello del Monte (Sala Consiliare del Comune in Piazza Camozzi 14).

 

Per informazioni e iscrizioni:

(tel. 035.274.228 – 229; email: [email protected]

 

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Le ultime news
Please reload

Le ultime news dal territorio
Please reload

Archivio