CORONAVIRUS – Massetti: Decreto #CuraItalia è una prima risposta all'emergenza economica, ma sono necessarie ulteriori misure.

17.03.2020

 

 
 

 

“Consideriamo il Decreto #CuraItalia una prima risposta, ma moltissimo, purtroppo, resta da fare, per sostenere il sistema economico – produttivo e garantire interventi che siano estesi a tutti i settori. L’impatto economico dell’emergenza coronavirus sulle micro e piccole imprese e sulle imprese artigiane è vastissimo e sono necessarie ulteriori misure per aiutare gli imprenditori impegnati nel contenimento dei danni e a resistere sul mercato” ha commentato il Presidente di Confartigianato Lombardia Eugenio Massetti.

 

“Se è vero che il Decreto recepisce le sollecitazioni avanzante da Confartigianato per la sospensione e la proroga dei versamenti ed adempimenti, è necessario però, prevedere, una moratoria fiscale più ampia. Così pure va evidenziata la necessità di estendere l’indennità in favore di lavoratori autonomi e professionisti, prevista come ‘una tantum’ nella misura di 600 euro per il mese di marzo. Allo stesso tempo, fermo restando l’importanza delle misure proprie di questa prima fase emergenziale, riteniamo strategico iniziare a delineare un quadro delle misure destinate a sostenere le imprese nella ripartenza ad emergenza conclusa, prevedendo indennizzi a copertura del decremento attività subito” ha continuato il Presidente Massetti.

 

“Auspichiamo che il confronto costruttivo avviato con Regione Lombardia vada nella direzione di rafforzare la manovra nazionale, creando condizioni di rilancio dell’economia lombarda, che ricordo rappresenta un quinto del PIL nazionale” ha concluso Massetti

 

 

TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SULLA NOSTRA PAGINA DEDICATA ALL’EMERGENZA.

 

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Le ultime news
Please reload

Le ultime news dal territorio