CORONAVIRUS – DPCM 1 aprile 2020: proroga restrizioni fino al 13 aprile 2020

01.04.2020

 

Il Presidente del Consiglio ha firmato questa sera il decreto con il quale dispone la proroga, fino al 13 aprile 2020, di tutte le misure restrittive già in vigore.

 

In virtù di tale decreto si potrà dunque uscire di casa solo per lavoro, per motivi di salute e per necessità e viene reiterato quanto disposto dal DPCM del 22 marzo, successivamente modificato con Decreto del MISE del 25 marzo scorso in merito alla chiusura delle attività produttive non essenziali o strategiche, lasciando aperti alimentari, farmacie, negozi di generi di prima necessità e i servizi essenziali.

 

Nell’annunciare il decreto il Presidente del Consiglio ha prefigurato una fase 2, di allentamento graduale e di convivenza con il virus, alla quale farà seguito la fase 3 di uscita dall'emergenza, della ricostruzione e del rilancio. Ma non è scontato che la fase 2 inizi proprio il 14 aprile. "Non siamo nelle condizioni di dire che allenteremo subito le misure. Quando gli esperti ce lo diranno, entreremo nella fase 2” ha dichiarato il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte

 

QUI il DPCM

 

 

TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SULLA NOSTRA PAGINA DEDICATA ALL’EMERGENZA.

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Le ultime news
Please reload

Le ultime news dal territorio
Please reload

Archivio