top of page

Home

BERGAMO - Prima comunità energetica promossa da Confartigianato e LIA



Bergamo, 15 febbraio 2022


Confartigianato imprese Bergamo, in collaborazione con LIA - Liberi Imprenditori Associati, ha messo a punto uno studio di fattibilità per la realizzazione della prima comunità energetica della provincia di Bergamo.


Si tratta di un progetto pilota che, grazie anche ad incontri con le istituzioni del territorio, verrà realizzato nel PIP di via Canovine a Bergamo e che interesserà diverse imprese artigiane della zona che potranno con questo progetto avere importanti occasioni di risparmio attraverso la produzione di energie rinnovabili da utilizzare in condivisione.


Le "comunità energetiche rinnovabili", introdotte nel nostro Paese dal Decreto Milleproroghe 162/2019, sono infatti nuove forme di aggregazioni tra cittadini, attività commerciali, autorità locali e imprese, che uniscono le forze, dotandosi di impianti per la produzione e l’autoconsumo di energia da fonti rinnovabili.


Ed è proprio di oggi l'approvazione della Legge Regionale “Promozione e sviluppo di un sistema di Comunità Energetiche Rinnovabili (CER) in Lombardia. Verso l'autonomia energetica” che, grazie ad un investimento complessivo di 22 milioni e mezzo di euro, permetterà di avviare la realizzazione di una rete diffusa di impianti di produzione energetica per abitazioni private, imprese e istituzioni, con l’obiettivo di far sorgere 6mila comunità energetiche in Lombardia entro i prossimi cinque anni.


Si inserisce quindi in questo contesto il progetto pilota che verrà avviato da Confartigianato Bergamo e Lia e che, partendo dal coinvolgimento delle aziende del PIP, ha l’obiettivo di estendere queste opportunità ad altre realtà produttive del territorio bergamasco.


“Si tratta di un’iniziativa che attesta la grande sensibilità e attenzione che il mondo artigiano bergamasco da sempre manifesta verso i temi della transizione energetica, del risparmio energetico e dell’ambiente – affermano il presidente di Confartigianato Imprese Bergamo, Giacinto Giambellini e il presidente di LIA, Marco Amigoni -. Uno studio del Politecnico di Milano (Electricity Market Report) reputa che entro il 2025 le comunità energetiche italiane saranno circa 40mila e coinvolgeranno circa 1,2 milioni di famiglie e 10mila PMI. Noi artigiani, che da 13 anni, anche attraverso la Settimana per l’energia, portiamo avanti queste tematiche e sensibilizziamo la cittadinanza e le imprese a mettere in atto comportamenti green, siamo davvero orgogliosi di questo progetto pilota, che ci rende un esempio di buone prassi e di innovazione, un progetto che auspico tanti altri vorranno seguire”.


Grazie e cordialità.




Comentários


Le ultime news 
Le ultime news
del territorio
bottom of page