top of page

Home

TURISMO – Confartigianato Cluster Turismo porta alla BIT la qualità dell’artigianato made in Italy


Confartigianato Cluster Turismo ha portato alla BITBorsa Internazionale del Turismo organizzata dal 4 al 6 febbraio a Fiera Milano City – l’eccellenza dell’artigianato nei settori di punta del made in Italy.

Tre giorni all’insegna della qualità che Confartigianato ha messo in mostra nel proprio stand istituzionale con le testimonianze degli imprenditori e dei loro prodotti, con le iniziative e le esperienze realizzate dalla Confederazione in tutta Italia.


Guarda le interviste


Ad aprire il ricco calendario di iniziative, la giornata organizzata da Confartigianato Lombardia che ha presentato 5 manifestazioni espressione dell'atigianato quale motore di attrattività turistica:

  • “LE FORME DEL GUSTO” Festival delle eccellenze agroalimentari - a cura di Confartigianato LODI 

  • “LA FESTA DEL TORRONE” - a cura di Confartigianato CREMONA 

  • “MONDO MUSICA” - Salone Internazionale degli Strumenti Musicali d’Alto Artigianato - a cura di Confartigianato CREMONA 

  • “LAKE COMO CREATIVITY WEEK” - a cura di Confartigianato COMO 

  • “FORME” – Bergamo Capitale Europea dei Formaggi - a cura di Confartigianato BERGAMO 

Lo stand è stato così fulcro di innovazione e intraprendenza nel settore turistico, ospitando numerosi speech che hanno dato voce alle molteplici realtà e competenze del Sistema Confartigianato. Ogni intervento ha raccontato storie di passione, impegno e creatività. Confartigianato ha dimostrato di essere un vero e proprio catalizzatore di talenti e risorse, promuovendo la diversità e l’autenticità delle esperienze turistiche italiane.

Inoltre, la presenza nello stand di numerosi esponenti delle istituzioni, tra i quali il Presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana, ha confermato l’importanza strategica del turismo per lo sviluppo economico e sociale del Paese e l’interesse manifestato verso le iniziative di Confartigianato rappresenta il riconoscimento del valore aggiunto che le imprese artigiane portano al settore turistico, contribuendo a valorizzare il patrimonio culturale e territoriale italiano.

La giornata del 4 febbraio è stata aperta dagli interventi introduttivi di Eugenio Massetti, Vicepresidente Vicario di Confartigianato e Presidente di Confartigianato Lombardia, di Vincenzo Mamoli, Segretario Generale di Confartigianato, e del Presidente di Confartigianato Alimentazione Massimo Rivoltini.

“La presenza di Confartigianato alla kermesse – hanno sottolineato i vertici di Confartigianato – conferma passione e professionalità e centralità delle imprese artigiane nel panorama turistico italiano, traducendosi non solo in un momento di celebrazione delle nostre eccellenze, ma anche in un punto di partenza per nuove sfide e opportunità. Confartigianato continua così a dimostrare il proprio impegno nel promuovere un turismo autentico, sostenibile e inclusivo, capace di valorizzare le ricchezze del nostro Paese e di offrire esperienze uniche e indimenticabili a chiunque voglia scoprire la bellezza dell’Italia”.

La giornata del 4 febbraio ha visto protagonista il Sistema Confartigianato in Lombardia con le eccellenze regionali riunite sotto il titolo “Artigianato motore di attrattività – 5 incontri con l’eccellenza lombarda”, in cui sono state presentate anche con live performing, manifestazioni territoriali con dimensione turistica che mettono al centro le produzioni artigianali, elemento di attrattività e di marketing territoriale.

Il turismo esperienziale è stato al centro del secondo giorno della partecipazione di Confartigianato alla BIT, con incontri organizzati da Confartigianato di Firenze, di Grosseto e di La Spezia. Nel corso del panel la guida turistica ed influencer Pietro Resta in arte Wiki Pedro ha ricevuto il premio “Fiorino d’Argento” da parte dell’azienda Brandimarte di Firenze in collaborazione con Confartigianato Turismo Firenze e Toscana, per il suo instancabile impegno nella divulgazione del ricco patrimonio artistico, culturale e folkloristico di Firenze e della Toscana.

Martedì 6 febbraio è stata la volta del tema ‘Outdoor e gusto’ che ha visto protagoniste di quattro eventi le Associazioni di Cuneo, Belluno, Polesine e Imperia, con la presentazione di progetti di turismo sportivo e trekking coniugati ad esperienze gastronomiche.

La partecipazione di Confartigianato Cluster Turismo alla BIT ha rappresentato anche un’opportunità di networking e di creazione di sinergie tra i diversi attori del settore. I contatti instaurati durante questi giorni si tradurranno in partnership e progetti concreti che favoriranno la crescita e l’innovazione delle imprese artigiane nel campo del turismo.




Le ultime news 
Le ultime news
del territorio
bottom of page