Home

SVILUPPO SOSTENIBILE – Confartigianato firma con ASviS il Patto per una giusta transizione



 

Confartigianato e 10 associazioni imprenditoriali italiane, aderenti all’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS), rafforzano i loro impegni in tema di sostenibilità, firmando la dichiarazione congiunta ”Per una giusta transizione”. Mentre il Governo lavora alla preparazione del Piano per la ripresa e la resilienza, le organizzazioni imprenditoriali che nel 2017 avevano sottoscritto, durante il primo Festival italiano dello sviluppo sostenibile, il “Patto di Milano” si impegnano a promuovere, in linea con l’Agenda 2030, l’innovazione dei modelli di business, la partnership con tutti i portatori d’interesse e l’uso della finanza etica e responsabile per contribuire a raggiungere i 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile. Nel documento firmato da Confartigianato e dalle 10 associazioni vengono sottolineate sia le straordinarie opportunità di sviluppo e crescita occupazionale derivanti dalla transizione ecologica, sia le necessarie condizioni di equa distribuzione dei vantaggi e dei costi del processo, il che richiede un’attenzione particolare alle parti più deboli della popolazione e a chi (lavoratori e imprese) sarà maggiormente impattato dalla trasformazione.