Home

MADE IN ITALY – I ‘falsi’ colpiscono 95.000 piccole imprese. Bene proposta di legge anticontraffazi


 

Per Confartigianato la tutela della qualità manifatturiera made in Italy e la lotta alla contraffazione sono impegni prioritari. Il mercato dei falsi rappresenta una grave minaccia per 95.000 piccole imprese con 475.000 addetti e l’Italia è il secondo Paese al mondo, dopo gli Usa, a subire i maggiori danni dalla contraffazione. Per questo condividiamo gli obiettivi della proposta di legge per contrastare la contraffazione e istituire un marchio 100% per cento made in Italy.


E’ la posizione espressa oggi dai rappresentanti di Confartigianato all’audizione presso la Commissione Giustizia della Camera sulle disposizioni in materia di contrasto alla contraffazione e istituzione del marchio 100% Made in Italy..

Confartigianato dà giudizio positivo sull’iniziativa parlamentare, in particolare per quanto riguarda l’inasprimento delle sanzioni per i reati di contraffazione e di frode, auspicando anche il rafforzamento dell’azione di controllo da parte delle Forze dell’ordine.