Home

VALORE ARTIGIANO - L’artigianato tra le “Attività storiche e di tradizione” premiate da Regione Lomb


L’artigianato entra a far parte, a partire da questa edizione, delle nuove “Attività storiche e di tradizione” premiate da Regione Lombardia.

La cerimonia, che si è tenuta ieri alla presenza del Presidente Attilio Fontana, dell’Assessore regionale allo Sviluppo Economico, Alessandro Mattinzoli, e dell’Assessore al Turismo, Moda e Marketing territoriale, Lara Magoni, presso l'auditorium “Testori” di Palazzo Lombardia, ha visto la premiazione dei rappresentanti delle nuove 189 “Attività storiche e di tradizione” con un riconoscimento che attesta e testimonia il valore del loro lavoro. Si tratta di 133 negozi storici, 47 locali storici e 9 botteghe artigiane storiche presenti nelle 12 province della regione. Queste attività vanno ad arricchire l'elenco regionale delle attività storiche e di tradizione, che comprende in totale 1.765 imprese.


"Sono un patrimonio unico e ineguagliabile che va tutelato - ha commentato il governatore Attilio Fontana, portando il proprio saluto - e che deve essere un punto di riferimento per preservare le nostre tradizioni. Quando visito paesi o città, anche fuori dalla Lombardia, scelgo sempre locali che rappresentano la cultura e la storia del luogo in cui mi trovo".


Alla cerimonia era presente, ad accompagnare le proprie imprese premiate ed in rappresentanza di Confartigianato Lombardia, Pierpaolo Soffientini, Presidente di Confartigianato Crema, che ha ricordato “la grande importanza che le attività artigianali ricoprono nel contribuire a creare l’identità urbana, restituendo atmosfere ricche di fascino, creatività ed abilità tecnica dell’uomo, espressione di quella che per noi è l’impresa a valore artigiano, dove tradizione ed innovazione si coniugano. Imprese vive che esprimono un grande valore non solo economico ma anche sociale; imprese che agiscono ed interagiscono con il territorio restituendo allo stesso altrettanto valore. Tutte motivazioni che ci portano a considerare queste attività patrimonio del sistema economico – produttivo lombardo”.


“Ed è per queste ragioni che ringraziamo Regione Lombardia per il percorso intrapreso che ha portato ad estendere il riconoscimento di attività storiche anche all’imprese artigiane, oltre che dotarsi di una normativa regionale che riconosca la rilevanza di tale patrimonio e ne regolamenti anche le possibili misure di sostegno”, ha concluso Soffientini.



Le ultime news 
Le ultime news
del territorio

SEGUICI SU

  • Twitter Social Icon
  • YouTube Social  Icon
  • LinkedIn Icona sociale
  • Flickr Icona sociale

Confartigianato Imprese Lombardia ha sede in Viale Vittorio Veneto 16/a - 20124 MILANO

tel. +39.02.2023251 - fax +39.02.2043502 - C.F. 80154990156 - [email protected]

© 2018 Confartigianato Imprese Lombardia - Tutti i diritti riservati

Dati e informazioni contenute in questo sito possono essere liberamente utilizzati salvo citarne l'origine. 

Privacy and Cookie Policy