Home

INNOVAZIONE – Al via nuovi incentivi per tutelare e valorizzare brevetti, marchi e disegni



Il Governo difende e valorizza la creatività e l’inventiva dei micro e piccoli imprenditori, rifinanziando tre tipi di incentivi. Il primo si chiama ‘Brevetti +’ e stanzia 21,8 milioni per consentire alle imprese di acquistare servizi dedicati a sviluppare i brevetti in Italia e all’estero. Le agevolazioni consistono in un contributo in conto capitale, nel rispetto della regola del de minimis, del valore massimo di 140.000 euro. Le domande per accedere a ‘Brevetti Più’ possono essere presentate dalle ore 12 del 30 gennaio 2020 fino ad esaurimento delle risorse disponibili.


Il secondo incentivo, ‘Marchi +3’, sostiene con 3,5 milioni la registrazione di marchi europei e internazionali. Gli imprenditori interessati possono presentare domanda di finanziamento ad Unioncamere, a partire dal 30 marzo 2020 e fino a esaurimento delle risorse.


Il terzo incentivo, denominato ‘Disegni +4’ e del valore di 13 milioni, punta a valorizzare disegni e modelli registrati dalle imprese da gennaio 2018. Le domande di concessione devono essere presentate ad Unioncamere dal 27 febbraio 2020 e fino a esaurimento delle risorse.


"Nell'attuale contesto globalizzato, la tutela dei diritti di proprietà intellettuale, può rappresentare un vantaggio competitivo, che le MPI devono saper cogliere. La conoscenza del proprio patrimonio immateriale e l'adozione di adeguate strategie di valorizzazione sono infatti fattori imprescindibili per il loro successo" ha dichiarato Eugenio Massetti, Presidente Confartigianato Lombardia.


Le ultime news