Home

CREMONA - Tavola rotonda Anap Cremona e i Rotary cremonesi su un tema caldo in questa fase pandemica



Un primo maggio insolito ed importante per l’Anap di Cremona, che ha partecipato all’evento promosso dai Rotary Cremonesi, organizzatori della Tavola Rotonda, sul tema: “Il mondo delle RSA e il suo futuro”.

Una bella iniziativa che Confartigianato Cremona e l’ANAP, hanno condiviso nella sua progettazione condividendone i valori che hanno caratterizzato i temi trattati da relatori professionisti del settore dell’assistenza socio-sanitaria e architettura ambientale.

Questa collaborazione d’intenti, nata dalla bella intuizione di Alceste Bartoletti che, nella sua veste di rotariano e membro di giunta regionale Anap, ha trovato il sostegno unanime di entrambe le realtà associative, concordi nel dar vita ad un momento di riflessione e prospettiva futura ad un mondo RSA, così dibattuto in questa fase pandemica.

Il Presidente ANAP cremonese e regionale lombardo Vittorio Pellegri, nel suo intervento di saluto, ha sottolineato come, a livello nazionale, regionale e territoriale, in questo periodo pandemico trascorso, l’Associazione di artigiani pensionati ha fatto più volte sentire la propria voce in difesa degli ospiti RSA ivi residenti e, minacciati da pericoli di sopravvivenza e di solitudine coercitiva che, sempre più si va rimarcando all’interno di queste strutture, dove fino a poco tempo fa, erano considerate eccellenze del patrimonio sociale e solidale della nostra regione e nazione.

Dopo i saluti introduttivi di Alceste Bartoletti, Presidente della Commissione rotariana, organizzatrice dell’incontro, ed i saluti del Governatore del Distretto 2050 del Rotary Ugo Nichetti, hanno preso la parola il Sen. Walter Montini, nella sua veste di Presidente delle RSA del territorio cremonese che conta trenta realtà sparse sul territorio, il Dr. Cristiano Crotti, Medico Chirurgo e specialista in idrologia medica, la Dr.ssa Carolina Maffezzoni, Psicologa - Psicoterapeuta, Direttore ATS Val Padana che ha trattato, con una splendida enunciazione, il tema: “Il mondo delle RSA tra passato e presente. Qualche suggestione per il futuro”.

Successivamente sono intervenuti il Dr. Fabio Toso, Direttore Generale della Fondazione Opera Immacolata Concezione ONLUS di Padova, che ha trattato il tema: “L’esperienza della Civitas Vitae. Infrastruttura di coesione sociale”, il Dr. Ing. Francesco Mazzola, Ingegnere Civile, che ha trattato il tema: “La città del futuro. Definizione di città futura, di villaggio della salute e di borgo della salute” ed infine il Dr. Deodato Assanelli, Medico Chirurgo-Cardiologo, Presidente della Società Italiana di Medicina dello Sport e dell’Esercizio Fisico, che ha trattato il tema: “L’esercizio fisico come terapia del paziente anziano”.

Infine, il Dr. Palmiro Alquati, ex primario di Chirurgia Ospedale di Cremona, ora Presidente della RSA Fondazione Soldi di Vescovato, che ha trattato il tema: “Problematiche bioetiche nelle RSA”.

Al termine degli interventi, il moderatore ha ringraziato i relatori e i presenti, dettando alcune linee operative per i prossimi appuntamenti, auspicando a breve la realizzazione del video di questa bellissima mattinata all’insegna del 1° maggio festa del Lavoro.

L’Anap, da questo incontro, potrà recuperare spunti di riflessione per una disamina interna associativa, necessaria per sensibilizzare l’anima associativa su queste tematiche, rendendosi disponibile ad un dialogo e confronto con le parti sociali coinvolte in questo snodo, incontrovertibile dell’Assistenza Sociale dell’era moderna.

La tavola rotonda non si è potuta realizzare con la presenza del pubblico, ma chi è interessato potrà visionare la registrazione degli inte