Home

LECCO: Piano Transizione 4.0: quali opportunità per le imprese? Webinar Mercoledì 24 febbraio 2021

Aggiornato il: feb 22


Confartigianato Imprese Lecco, in collaborazione con Centro Sviluppo Brevetti, organizza il webinar “Piano Transizione 4.0: ricerca e sviluppo” in programma mercoledì 24 febbraio dalle 17.30 alle 18.30. L’incontro online avrà come tema le modalità di accesso al nuovo credito d’imposta ricerca, sviluppo, innovazione e design. Il nuovo Piano Nazionale Transizione 4.0 è infatti il primo mattone su cui si fonda il Recovery Fund italiano. L’investimento consiste in circa 24 miliardi di euro per una misura che diventa strutturale e che vede il potenziamento di tutte le aliquote di detrazione e un importante anticipo dei tempi di fruizione. Il nuovo Piano Nazionale Transizione 4.0 si pone due obiettivi fondamentali: stimolare gli investimenti privati e dare stabilità e certezze alle imprese con misure che hanno effetto fino a giugno 2023. “La Legge di Bilancio 2020 – spiega Paolo Grieco, responsabile dell’Area Innovazione di Confartigianato Imprese Lecco – aveva soppresso due importanti incentivi sugli investimenti effettuati dalle imprese sui beni strumentali: il super-ammortamento e l’iper-ammortamento. Incentivi che avevano visto interessate numerose aziende del territorio che puntavano a un miglioramento tecnologico al proprio interno. Grazie al piano “Transizione 4.0”, è stato introdotto il credito d’imposta per favorire gli investimenti che le imprese realizzano su beni sia 4.0 che non 4.0. Credito ulteriormente rafforzato dalla legge di Bilancio 2021. Una nuova risorsa messa a disposizione delle imprese, che intendiamo aiutare a conoscere meglio e a usufruirne. I nostri uffici sono a disposizione delle imprese per seguirle in tutto l’iter di avvicinamento all’opportunità del Piano”. “Da una recente indagine di Confartigianato Lombardia – commenta Daniele Riva, presidente Confartigianato Imprese Lecco – emerge che il 19,2% delle MPI intende usufruire di una o più misure del Piano Transizione 4.0. D’altra parte, se c’è una cosa positiva che ci ha lasciato questa pandemia, questa è sicuramente un approccio più professionale alle piattaforme tecnologiche: pensiamo all’e-commerce, ai siti internet e ai social che molti imprenditori hanno scoperto o riscoperto per approcciare in modo diverso i mercati e agganciare nuovi clienti. Con il webinar di mercoledì vogliamo offrire una guida certa rispetto a una grande opportunità non di semplice approccio soprattutto per le imprese più piccole”. “Il Piano “Transizione 4.0” – conclude Grieco – si fonda sul meccanismo del credito d’imposta ottenibile su alcune tipologie di investimenti: beni materiali e immateriali non 4.0, beni materiali e immateriali 4.0, ricerca e sviluppo, innovazione tecnologica, innovazione green e digitale, design e ideazione estetica, formazione 4.0. Le erogazioni del credito variano a seconda della tipologia del bene acquistato, del momento in cui avviene l’acquisto, della dimensione aziendale. I parametri da conoscere e poter sfruttare sono insomma numerosi. Per questo abbiamo pensato di organizzare un primo incontro informativo aperto a tutti gli interessati, non solo associati. L’iniziativa rientra nel progetto “#IMPRESAVALOREARTIGIANO – NETWORK DIH CONFARTIGIANATO”, finanziato a valere sul Bando “HUB – Sostegno all’accesso delle PMI all’innovazione e al trasferimento tecnologico attraverso i Digital Innovation Hub” di Regione Lombardia. Nel corso dell’incontro i partecipanti potranno porre quesiti in diretta tramite la chat presente sulla piattaforma”. Per iscriversi gratuitamente all’incontro, basta cliccare su artigiani.lecco.it sezione eventi

Le ultime news 
Le ultime news
del territorio