top of page

Home

LODI - Dal 22 settembre "Le forme del gusto", festival dell'agroalimentare


Per tre interi giorni Lodi torna ad essere la capitale del buono e del bello della Lombardia: da venerdì 22 a domenica 24 settembre si conferma infatti l’appuntamento con “Le Forme del Gusto – Festival delle Eccellenze Agroalimentari” che dalla mattina alla sera, nel cuore della città, declinerà il cibo in vendita diretta, incontri di approfondimento, laboratori e showcooking, senza dimenticare degustazioni, visite guidate e persino crociere sul fiume Adda.


Confartigianato Lombardia offre il suo supporto alle FDG 2023, che gode del patrocinio di Regione Lombardia con la promozione di Provincia e Comune di Lodi, Camera di Commercio Milano Monza Brianza Lodi, Confartigianato Imprese Provincia di Lodi, Unione Artigiani e Imprese Lodi, Confagricoltura Milano Lodi Monza Brianza, Coldiretti Milano Lodi Monza e Brianza, Confcommercio Milano, Lodi, Monza e Brianza, ASVICOM della Provincia di Lodi e Assolombarda.


"Offriamo il nostro supporto a questa manifestazione, ormai attesa dal territorio, perché ha dimostrato - e a ogni edizione lo dimostra ancor meglio - di saper focalizzare l'attenzione su ciò che rende riconoscibile, attrattivo e godibile il lodigiano. L'alimentare, con i tanti artigiani abili trasformatori delle primizie del territorio, è uno dei settori più riconoscibili del Made in Italy nel mondo ed esprime tutto il proprio valore attraverso iniziative come questa, che mettono il gusto al centro e lo rendono motore di attrattività" ha spiegato il Presidente di Confartigianato Lombardia, Eugenio Massetti.


Alla Manifestazione e ai suoi appuntamenti principali è dedicata la prossima puntata di Tg Economy in onda su Telelombardia lunedì 18 settembre alle 19.25, con tanti ospiti, approfondimenti e la dimostrazione della celebre raspa.


Scopri il programma

Programma_FDG23
.pdf
Download PDF • 3.17MB

GUSTO, RISTORAZIONE E FOTOGRAFIA: ALLEANZA CONSOLIDATA

Come già negli ultimi anni, il Festival delle Eccellenze Agroalimentari sarà anche l’occasione per presentare altri due eventi che si svolgeranno nelle settimane successive e che costituiscono ormai un solido patrimonio turistico, culturale e imprenditoriale del territorio: il Festival della Fotografia Etica e la Rassegna Gastronomica del Lodigiano. Sabato 23 settembre si terrà la presentazione al pubblico, a cura della Strada del Vino San Colombano e dei Sapori Lodigiani con la collaborazione della Confcommercio di Milano, Lodi, Monza Brianza e della FIPE, alle ore 17 presso il padiglione centrale de “Le Forme del Gusto” di piazza della Vittoria: parteciperanno Guido Guidesi, assessore allo Sviluppo economico di Regione Lombardia, ed Edoardo Raspelli, giornalista e critico enogastronomico.


LA MOSTRA MERCATO CUORE DEL FESTIVAL

Come in tutte le edizioni precedenti, al centro de “Le Forme del Gusto” ci sarà per l’intero fine settimana la mostra mercato delle eccellenze dell’enogastronomia lodigiana e lombarda: oltre quaranta stand di vendita diretta dei prodotti della filiera agroalimentare provenienti da quasi cento imprese del settore presenti in forma singola o associata. Vino, formaggi, carne, salumi, pane, pasta, dolci, miele, funghi, tartufi e tanti altri tesori della tavola copriranno l’intero perimetro di piazza della Vittoria dalle ore 9 alle 19 in tutti e tre i giorni, sviluppandosi intorno all’area centrale dedicata alle dimostrazioni di cucina, agli incontri pubblici e alle degustazioni.


A SCUOLA DI… ACQUA E RISO

Scuole protagoniste all’11esima edizione del Festival delle Eccellenze Agroalimentari. Agli studenti sarà, infatti, dedicata la mattina del 22 settembre, nel padiglione centrale di piazza della Vittoria. Dalle 9.30 alle 11.30 alcune classi degli istituti del territorio prenderanno parte a “Le Forme dell’Acqua”, evento promosso da SAL – Società Acqua Lodigiana che le guiderà alla scoperta del servizio idrico del territorio in un periodo storico in cui l’oro blu ha assunto un ruolo se possibile ancora più prezioso che nel passato alla luce della siccità e dei cambiamenti climatici. Nel corso di tutta la manifestazione SAL metterà a disposizione un punto acqua per dissetare i visitatori con l’acqua a km 0 del territorio lodigiano e abbattere il consumo di plastica usa e getta. In via sperimentale, inoltre, per due giorni lo sportello clienti di SAL si trasferirà in piazza a Lodi, per rispondere alle domande dei cittadini e assistere gli utenti, con qualche piccola sorpresa anche per bambini e ragazzi.

Dalle 11.30 alle 12.30 sarà invece la volta de “Le Forme del Riso”, evento curato da Riso Lodigiano, un progetto di ricerca e divulgazione della tradizione risicola lodigiana. Sarà presente Valentina Sello, sommelier del riso.


L’AGORA’ DEL GUSTO

Non solo mercato in piazza della Vittoria. Sabato 23 e domenica 24 settembre, il padiglione centrale del Festival ospiterà approfondimenti con testimonianze di alto livello. A cominciare da quella di Carlo Petrini, fondatore di Slow Food e dell’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo, che presenterà il suo libro “Il Gusto di Cambiare: la transizione ecologica come via per la felicità”. L’appuntamento, promosso da Confartigianato Imprese Lombardia, si terrà alle ore 11 di sabato. Sempre il 23 settembre, ma in serata alle 18.30, tocca all’evento “Il Gusto della collina: alla scoperta dei vini di San Colombano”, a cura del Consorzio Volontario Vino Doc San Colombano in collaborazione con AIS - Associazione Italiana Sommelier, delegazione di Cremona-Lodi.


Domenica 24 alle 10.30 riflettori su “Le nuove sfide della filiera agroalimentare italiana”: il giornalista tv Roberto Poletti guiderà una riflessione con il senatore Gian Marco Centinaio, vice presidente del Senato della Repubblica e già ministro dell’Agricoltura, e con le rappresentanze delle associazioni dei produttori alimentari. Alle ore 16 toccherà invece al professor Massimo Montanari presentare il libro “Amaro. Un gusto italiano” (Editori Laterza). Massimo Montanari insegna Storia dell’alimentazione all’Università di Bologna, dove ha fondato il Master “Storia e cultura dell’alimentazione”. Massimo Montanari, considerato a livello mondiale uno dei maggiori specialisti di storia dell'alimentazione, è anche presidente del comitato che ha recentemente promosso la candidatura “La Cucina italiana tra sostenibilità e diversità bioculturale” per il riconoscimento dell’UNESCO quale patrimonio culturale immateriale.


SHOWCOOKING, LABORATORI E DEGUSTAZIONI

Con “Le Forme del Gusto” tornano anche nel padiglione centrale gli attesi appuntamenti con gli showcooking, le degustazioni e i laboratori che vedranno in cattedra e ai fornelli alcuni tra i migliori rappresentanti della cucina del Lodigiano, ma anche testimonial nazionali del gusto come Simone Rugiati, volto noto della ristorazione in tv.


Sabato 23 sono tre gli showcooking in programma: “Le nuove Forme della cucina del territorio” alle ore 10 con Alessandro Proietti Refrigeri, Chef del ristorante “La Coldana” di Lodi; “Risotto al pannerone con mele e passito di Verdea” alle 12 con Amalia Nichetti, Chef del ristorante “Gaffurio” di Lodi; “Giovani chef lodigiani crescono” a cura del CFP “Clerici” di Lodi. Nella stessa giornata, alle ore 16, la degustazione “Le dolci Forme del gelato” a cura di “Rosalina”, pasticceria e gelateria artigianale di San Martino in Strada con il maestro gelatiere Vladan Markovic.


Domenica 24 si ricomincia alle ore 9.30 con il laboratorio “Le sane Forme dell’alveare” promosso dall’apicoltura “L’Ape Amyca” di Lodi; alle ore 12.30 tocca al laboratorio su “Le nuove Forme dell’aperitivo lodigiano” a cura della Pasticceria Fratelli Cornali di Codogno; alle ore 15.15, infine, il laboratorio su “Le nuove Forme del cioccolato” con Federica Zacchetti, maestra cioccolatiera di Cioccolato 180 di Codogno.


Sempre domenica si terranno due showcooking: alle 11.30 sarà in scena Chef Simone Rugiati con “Le Forme della cucina di Simone”, mentre alle ore 18 toccherà ad Alessandro Lochi, Chef del ristorante “La Mondina” di Marudo chiudere gli eventi di piazza della Vittoria con l’appuntamento dedicato a “Tradizione e innovazione per il nuovo gusto della cucina lodigiana”.


LA RASPADÜRA RIMANE REGINA

Non mancherà nemmeno quest’anno l’attesa sfida di abilità nella preparazione della raspadüra lodigiana (domenica 24 alle ore 17 nel padiglione centrale). La presentazione e il racconto del decimo trofeo “Chi più raschia…” saranno affidati a Tessa Gelisio, conduttrice e autrice televisiva molto nota, che sarà chiamata a dirigere i tanti partecipanti alla gara di taglio delle sfoglie di formaggio tipiche della cucina del Lodigiano.


LA CULTURA E LA NATURA NEL PIATTO

Come già nelle precedenti edizioni le FDG puntano a mettere insieme il “buono” e il “bello” di Lodi, declinandoli in visite guidate ai tesori storici, artistici e architettonici della città e in gite in motonave sul fiume.


Sotto il titolo de “Il Gusto nell’arte”, gli organizzatori del Festival propongono 4 itinerari guidati proposti negli stessi orari sia sabato 23 che domenica 24 settembre. Si comincia alle 9.30 con la visita “Nel cuore di Lodi” alla scoperta di piazza della Vittoria, della Cattedrale, del Broletto e del Tempio dell’Incoronata. Alle 11.30 parte la visita dedicata a “Le tre donne di Lodi”, un itinerario tra i luoghi amati e vissuti da tre donne che per nascita o scelta hanno rappresentato Lodi nel mondo: Ada Negri, Giuseppina Strepponi e Maria Cosway. Si prosegue alle 15.30 con “Le Forme della scienza”, per conoscere due grandi personaggi locali che con le loro scoperte hanno contribuito allo sviluppo della scienza moderna: Agostino Bassi e Paolo Gorini. Infine, alle 17.30 la visita ai complessi di San Cristoforo e San Domenico, storici ex conventi che oggi ospitano la Provincia di Lodi. Le visite partiranno tutte dal Giacomel Point di piazza Broletto e avranno una durata di un’ora. Per info e prenotazioni: [email protected].


Le crociere sull’Adda partiranno invece dal Giacomel Point allestito sul pontile dell’Isola Bella, a cura del Consorzio Navigare l’Adda: l’itinerario naturalistico di circa 50 minuti (9 euro a persona, 5 euro fino ai 12 anni, gratuito sotto i 4 anni) è previsto lungo il fiume dalla cascata di Lodi in direzione Corte Palasio. Sono programmate uscite alle ore 16 di sabato 23 e alle 14.30, 15.45 e 17 di domenica 24 settembre. C’è poi un programma di crociere denominato “Navigando sull’Adda con Gusto”, che prevede crociere di 90 minuti con degustazioni del costo di 15 euro a persona, 10 euro fino a 12 anni e gratuito sotto i 4 anni. In particolare, sabato 23 settembre alle ore 11 la crociera comprende l’aperitivo lodigiano presso il pontile al termine dell’uscita, alle ore 17.30 si arricchisce di aperitivo lodigiano e musica dal vivo direttamente a bordo durante l’escursione. Domenica 24 settembre, infine, la crociera delle ore 11 si chiuderà con l’aperitivo sul pontile. Lo svolgimento dei programmi sull’Adda verrà assicurato solo in presenza di un adeguato livello minimo delle acque del fiume. Info e prenotazioni: 348.8661685 e [email protected].



PROGRAMMA 11^ EDIZIONE “LE FORME DEL GUSTO – FESTIVAL DELLE ECCELLENZE AGROALIMENTARI”


Appuntamenti - Venerdì 22 settembre 2023

ORE 9.30/11.30 Evento – Le Forme dell’acqua”

Gli studenti delle scuole del territorio alla scoperta del servizio idrico lodigiano. Evento a cura di SAL – Società Acqua Lodigiana ► (Piazza della Vittoria – Padiglione Centrale)

ORE 11.30/12.30 Evento – Le Forme del Riso

Gli studenti delle scuole del territorio alla scoperta delle produzioni risicole lodigiane. Evento a cura di Riso Lodigiano ► (Piazza della Vittoria – Padiglione Centrale)

ORE 17.00 Evento – Inaugurazione della 11^ edizione de “Le Forme del Gusto” ► (Piazza della Vittoria – Padiglione Centrale)

ORE 18.00 Evento – Anteprima della 14^ edizione del Festival della Fotografia Etica

Appuntamento (solo su invito) a cura dell'organizzazione Festival

► (Ex Cavallerizza – Via Fanfulla, 6)

ORE 18.30 Evento – Anteprima 35^ edizione “Rassegna Gastronomica del Lodigiano”

Appuntamento (solo su invito) a cura della Strada del Vino San Colombano e dei Sapori Lodigiani ► (Ex Convento di San Cristoforo – Via Fanfulla, 14)


Appuntamenti - Sabato 23 settembre 2023

ORE 10.00 Showcooking – Le nuove Forme della cucina di territorio

Appuntamento con Alessandro Proietti Refrigeri, Chef del Ristorante “La Coldana” di Lodi ► (Piazza della Vittoria – Padiglione Centrale)

ORE 11.00 Evento – Il Gusto di cambiare”

Presentazione del volume “Il Gusto di Cambiare: la transizione ecologica come via per la felicità” con la partecipazione di Carlo Petrini, Fondatore di Slow Food e dell’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo. A cura di Confartigianato Lombardia ► (Piazza della Vittoria – Padiglione Centrale)

ORE 12.00 Showcooking – Risotto pannerone con mele e passito di Verdea Appuntamento con Amalia Nichetti, Chef del Ristorante "Gaffurio" di Lodi ► (Piazza della Vittoria – Padiglione Centrale)

ORE 16.00 Laboratorio del Gusto – Le dolci Forme del gelato

A cura di “Rosalina - Pasticceria Gelateria Artigianale” di San Martino in Strada ► (Piazza della Vittoria – Padiglione Centrale)

ORE 17.00 Evento – Presentazione 35^ edizione “Rassegna Gastronomica del Lodigiano”

Presentazione della storica kermesse enogastronomica del Lodigiano con la partecipazione di Guido Guidesi, Assessore allo Sviluppo economico di Regione Lombardia, e di Edoardo Raspelli, giornalista e critico enogastronomico. Evento a cura della Strada del Vino San Colombano e dei Sapori Lodigiani e con la collaborazione di Confcommercio Milano, Lodi, Monza e Brianza e FIPE ► (Piazza della Vittoria – Padiglione Centrale)

ORE 17.45 Showcooking – Giovani Chef lodigiani crescono

A cura del CFP Clerici di Lodi ► (Piazza della Vittoria – Padiglione Centrale)

ORE 18.30 Evento – Il Gusto della collina: alla scoperta dei vini di San Colombano

A cura del Consorzio Volontario Vino DOC San Colombano e in collaborazione con AIS (Associazione Italiana Sommelier) Delegazione Cremona-Lodi ► (Piazza della Vittoria – Padiglione Centrale)


Appuntamenti - Domenica 24 settembre 2023

ORE 9.30 Laboratorio del Gusto - Le sane Forme dell'alveare

A cura dell'Apicoltura "L'Ape Amyca" di Lodi

► (Piazza della Vittoria – Padiglione Centrale)

ORE 10.30 Evento - Le nuove sfide della filiera agroalimentare italiana Appuntamento condotto da Roberto Poletti con la partecipazione del Sen. Gian Marco Centinaio, Vice Presidente del Senato della Repubblica Italiana, e di rappresentanti delle associazioni dei produttori alimentari ► (Piazza della Vittoria – Padiglione Centrale)

ORE 11.30 Showcooking – Le Forme della cucina di Simone

Appuntamento con lo Chef Simone Rugiati ►(Piazza della Vittoria – Padiglione Centrale)

ORE 12.30 Laboratorio del Gusto - Le nuove Forme dell'aperitivo lodigiano A cura della "Pasticceria Fratelli Cornali" di Codogno ► (Piazza della Vittoria – Padiglione Centrale)

ORE 15.15 Laboratorio del Gusto – Le buone Forme del cioccolato A cura di "Cioccolato 180" di Codogno ► (Piazza della Vittoria – Padiglione Centrale)

ORE 16.00 Evento – Amaro. Un gusto italiano

Presentazione del volume "Amaro. Un gusto italiano" (Editori Laterza) con la partecipazione del Prof. Massimo Montanari

► (Piazza della Vittoria – Padiglione Centrale)

ORE 17.00 Evento – Chi più raschia… 10° Trofeo di abilità nella preparazione della Raspadüra lodigiana Appuntamento condotto da Tessa Gelisio. A seguire degustazione di Raspadüra ► (Piazza della Vittoria – Padiglione Centrale)

ORE 18.00 Showcooking – Tradizione e innovazione per il nuovo gusto della cucina lodigiana

Appuntamento con Alessandro Lochi, Chef del Ristorante “La Mondina” di Marudo ► (Piazza della Vittoria – Padiglione Centrale)



IL GUSTO DELL'ARTE QUATTRO ITINERARI GUIDATI E GRATUITI

PER SCOPRIRE IL PATRIMONIO STORICO E ARTISTICO DI LODI

Nel cuore di Lodi Alla scoperta di Piazza della Vittoria, della Cattedrale di Lodi, del Broletto e dello splendido Tempio dell’Incoronata

Le tre donne di Lodi Visita ai luoghi amati e vissuti da tre donne che, per nascita o per scelta, hanno rappresentato Lodi nel mondo: Ada Negri, Giuseppina Strepponi, Maria Cosway

Le Forme della scienza Un percorso per conoscere due grandi personaggi lodigiani che con le loro scoperte hanno contribuito alla scienza moderna: Agostino Bassi e Paolo Gorini

San Cristoforo e San Domenico Visita agli ex conventi di San Cristoforo e San Domenico, oggi sede della Provincia di Lodi

Calendario visite guidate SABATO 23 E DOMENICA 24 SETTEMBRE ORE 9.30 – Nel cuore di Lodi ORE 11.30 – Le tre donne di Lodi ORE 15.30 – Le Forme della scienza ORE 17.30 – San Cristoforo e San Domenico

Le visite, della durata di 60 minuti. circa ognuna, partiranno tutte dal Giacomel point in Piazza Broletto. Per info e prenotazioni: [email protected]



IL GUSTO DELLA NATURA EMOZIONI IN CROCIERA SULL’ADDA A LODI

Itinerario naturalistico sulle acque del fiume Adda, dalla cascata di Lodi in direzione Corte Palasio. Tutte le partenze avverranno dal Giacomel Point presso il pontile in località Isola Bella (Lodi). Iniziativa a cura del Consorzio Navigare l’Adda.

Calendario “Crociera sull’Adda” (durata di 50 minuti) SABATO 23 SETTEMBRE - ORE 16.00 DOMENICA 24 SETTEMBRE - ORE 14.30, ORE 15.45, 17.00 Biglietto “Crociera sull’Adda”: 9 € a persona; 5 € fino a 12 anni, gratuito sotto i 4 anni Calendario “Navigando sull’Adda con Gusto” (durata di 90 minuti) SABATO 23 SETTEMBRE ORE 11.00 - comprende l’aperitivo lodigiano presso il pontile al termine della crociera SABATO 23 SETTEMBRE ORE 17.30 - comprende l’aperitivo lodigiano e musica dal vivo in barca durante la crociera

DOMENICA 24 SETTEMBRE ORE 11.00 - comprende l’aperitivo lodigiano presso il pontile al termine della crociera. Biglietto "Navigando sull’Adda con Gusto"

15 € a persona; 10 € fino a 12 anni, gratuito sotto i 4 anni.

Lo svolgimento della Crociera sull’Adda sarà assicurato solo in presenza di un adeguato livello minimo delle acque del fiume.


Consulta il sito

Le ultime news 
Le ultime news
del territorio
bottom of page