top of page

Home

BERGAMO - La Fiera dei Mestieri chiude con una giornata dedicata alle famiglie


Ha riscosso un grande successo l’8^ edizione della “Fiera dei Mestieri”, la manifestazione dedicata all’orientamento professionale organizzata da Provincia di Bergamo e Confartigianato Imprese Bergamo con gli IeFP della provincia, insieme a Ufficio Scolastico Territoriale di Bergamo, Diocesi di Bergamo, Bergamo per i Giovani (il progetto di Politiche Giovanili del Comune di Bergamo), Confindustria Bergamo, Camera di Commercio di Bergamo/Bergamo Sviluppo, ideata con l’obiettivo di promuovere il valore dei mestieri e sensibilizzare gli studenti delle scuole secondarie di primo grado, presentando le opportunità formative offerte dal nostro territorio, le realtà lavorative e i variegati mestieri esistenti, per far emergere le passioni e stimolare nei ragazzi valutazioni più consapevoli, alla vigilia di una scelta importante di orientamento scolastico e professionale quale quella del passaggio ad un percorso di “scuola superiore”.


Nei 14 stand allestiti dal 27 marzo al 1° aprile nel cortile della Provincia in rappresentanza delle 12 aree dei mestieri, circa 500 studenti dei corsi professionali di 23 Istituzioni scolastiche e formative e Istituti Professionali del territorio bergamasco, insieme ai loro docenti, hanno mostrato il loro saper fare nelle diverse attività produttive, animando gli stand e garantendo l'accompagnamento dei diversi gruppi classe e le visite guidate ai quasi 2300 studenti in visita, allievi del secondo anno di scuola media accompagnati dai loro insegnanti (109 classi).


Queste le Aree dei mestieri presenti negli stand: Agricola, Alimentare, Chimica, Edile/Sistema Casa, Elettrica, Elettronica, Grafica, Legno, Meccanica – Macchine Utensili, Meccanica – Riparazione Veicoli, Moda, Servizi alla Persona, Servizi Commerciali, Turismo e Sport.



Nelle sale della Provincia, gli imprenditori artigiani di Confartigianato Imprese Bergamo si sono invece alternati nell’accoglienza degli alunni in visita. Sono stati infatti 16 gli imprenditori che hanno dedicato il proprio tempo alla formazione dei ragazzi e sono saliti in cattedra nelle diverse giornate per far conoscere ai giovani visitatori le bellezze e le particolarità del proprio mestiere, così come la soddisfazione dell’essere artigiani. Si tratta di Pierre Patelli (Pierre Acconciature), Nicola Bramati (Indaco S.R.L.), Miriam Bonfanti (ditta Bonfanti Miriam), Giuliano Tolotti (GT Tecnoservice Srl), Cristina Raccagni (Cornali Snc di Cornali Fabio & C), Marco Villa (Mitho acconciature), Ivan Morotti (Morotti s.n.c. di Morotti Angelo & Ivan), Alessandro Belotti (Belotti Costruzioni Srl), Leonardo Viganò (C.M.A.), Dario Mongodi (Mongodi Autotrasporti S.R.L.), Alessandra e Giuseppe Guerini (Pasticceria Guerini di Guerini Giovanni & C.Snc), Giacinto Giambellini (presidente Confartigianato Imprese Bergamo), Yanik Desroches (Essenza), Alice Zamboni (Digital Security Srl), Marco Rota (impianti); Claudio Parma (Parma Arturo Srl).


A corollario delle attività dimostrative all’interno degli stand, si è tenuta inoltre una serie di incontri di orientamento tematici, sia online che in presenza, organizzati dalla Provincia di Bergamo in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Territoriale di Bergamo, Bergamo Sviluppo/Camera di Commercio di Bergamo, Confartigianato Imprese Bergamo, Confindustria Bergamo, l’Ufficio della Pastorale Sociale del Lavoro, lo Spazio Informagiovani e il Comune di Bergamo, a cui hanno partecipato circa 350 persone tra genitori, studenti delle classi 2° delle scuole di 1° grado e accompagnatori.


“Siamo molto soddisfatti di questa edizione, che ha animato il Palazzo della Provincia portando la vivacità e l’entusiasmo di tanti ragazzi e ragazze – commenta il Presidente della Provincia di Bergamo Pasquale Gandolfi - Una manifestazione che, come ho detto all’inaugurazione, non solo è un’occasione preziosa per gli studenti, ma anche per le istituzioni, che in questo modo possono stare ancora più vicine alle giovani generazioni. Per questo ringrazio Confartigianato Imprese Bergamo, tutti i partner della Fiera, il Consigliere Umberto Valois e i dipendenti provinciali che hanno lavorato alla manifestazione, i professori e i ragazzi e ragazze che vi hanno preso parte. Invito i bergamaschi ad approfittare della giornata di sabato 1° aprile per fare una visita alla Fiera dei Mestieri e lasciarsi contagiare dalla passione e dal “saper fare” dei nostri giovani”.


“È stata una settimana molto intensa che ci ha consentito di far conoscere e fare apprezzare ai ragazzi un mondo fatto di tradizione ma soprattutto di sperimentazione, innovazione tecnologica e creatività qual è quello artigiano – sottolinea il Presidente di Confartigianato Imprese Bergamo Giacinto Giambellini Abbiamo cercato di trasmettere ai giovani studenti i valori che noi artigiani portiamo nel cuore, l’amore e la soddisfazione per un lavoro fatto bene, la passione in tutto ciò che facciamo, la sfida e la ricerca del dettaglio, e li abbiamo aiutati ad accendere la curiosità e a capire cosa mettere nella loro cassetta degli attrezzi nel percorso che li porterà verso la loro futura vita lavorativa. Rinnovo il mio ringraziamento alla Provincia per aver ideato con noi questa bellissima manifestazione che diventa sempre più strategica sia per i giovani che per le imprese del territorio”.


Dopo 5 giorni interamente dedicati alle scuole, domani, sabato 1° aprile dalle 9.00 alle 14.00, si terrà l’ultima giornata della manifestazione, che per l’occasione sarà aperta alle famiglie e a tutti gli studenti interessati. Tutti loro potranno conoscere e vedere dal vivo, dalla voce e dai gesti dei ragazzi animatori dei 14 stand, quali sono i mestieri di cui potranno innamorarsi, grazie all’offerta formativa della nostra provincia, e magari farli diventare tra qualche anno l’approdo professionale della loro vita.



Le 23 Istituzioni scolastiche e formative e gli Istituti Professionali che hanno partecipato a questa edizione della Fiera dei Mestieri sono:

ABF (tutte le sedi), ACOF Olga Fiorini di Bergamo, AFP Patronato San Vincenzo, Associazione Centro Studi Teorema di Romano di Lombardia, Associazione Istituto Scolastico Sistema, Cnos-fap Lombardia di Treviglio, Consorzio Enfapi Treviglio, Engim Lombardia, Ente di formazione Sacra Famiglia di Seriate, Fondazione Enaip Lombardia, Fondazione Isb, Fondazione Ikaros di Calcio, Fondazione Its per le Nuove Tecnologie per la vita di Bergamo, Fondazione Leonardo Education di Bergamo, Ipia Cesare Pesenti di Bergamo, IPSEOA A. Sonzogni di Nembro, ISISS Betty Ambiveri di Presezzo, ISIS Guido Galli di Bergamo, Istituto Politecnico di Grumello Del Monte, Scuola d'Arte Andrea Fantoni di Bergamo, Scuola Edile di Seriate, Scuola Internazionale di Estetica Locatelli di Bergamo, Upprendo di Bergamo.



Kommentare


Le ultime news 
Le ultime news
del territorio
bottom of page