top of page

Home

ENERGIA: fine del mercato tutelato. L'importanza di affidarsi a Confartigianato e CEnPI


ARERA (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente) ha deciso di prorogare la fine del mercato tutelato dell’elettricità per i clienti domestici non vulnerabili dal 1° aprile al 1° luglio 2024.

 

Questo significa che chi non avrà scelto autonomamente un nuovo fornitore sul mercato libero entrerà nel servizio transitorio su gestori assegnati per zona attraverso specifiche procedure d’asta.

 

Quando anche il servizio transitorio delle tutele graduali sarà terminato, se l’utente non avrà ancora deciso autonomamente, sarà il fornitore – a cui il servizio è stato appaltato – a trasferire in automatico la fornitura a condizioni di libero mercato.

Da qui l’invito a prestare massima attenzione alle comunicazioni che verranno inviate e a portarsi avanti con la scelta, per non accettare passivamente condizioni che, se non presidiate, potrebbero non risultare convenienti.

 

CEnPI (Confartigianato Energia per le Imprese), sta informando puntualmente e accompagnando sul mercato libero di energia e gas le microimprese e le famiglie in modo trasparente, evitando che si ingeneri confusione. Considerando, infatti, che il costo della materia prima incide per più dell’80% dei costi della bolletta, si comprende l’importanza di trattare le condizioni di tale costo attraverso un consorzio/servizio aggregato come quello di CEnPI.

 

Un’attività resa ancora più indispensabile se si pensa che i soggetti presenti sul mercato libero nella vendita di energia elettrica, l'anno scorso, sono risultati ben 807!

 

In un contesto delicato come questo, è importante avere garanzie sulle condizioni offerte e un riferimento certo cui rivolgersi: affidati a CEnPI per la scelta del fornitore sul mercato libero!

 

Attualmente, CEnPI gestisce circa 60 mila utenze aziendali e domestiche in tutta Italia, tra energia elettrica e gas.

Questa è questa la sua forza contrattuale: più clienti il consorzio gestisce, infatti, più alto è il suo potere di negoziazione.

Comentarios


Le ultime news 
Le ultime news
del territorio
bottom of page