top of page

Home

GIOVANI – La convention del Movimento dedicato al futuro dell’imprenditoria e del Paese



Una delegazione nutrita di giovani imprenditori lombardi, guidati dal Presidente Francesco Figini, ha partecipato con entusiasmo alla convention nazionale del Movimento “Il cambiamento nelle nostre mani”.


Dal palco l’appello delle imprese al coinvolgimento e all’ascolto da parte della Politica affinché si assumano orientamenti e decisioni che assecondino le esigenze di chi accoglie su di se il rischio d’impresa e dà lavoro, contribuendo alla stabilità e allo sviluppo sociale.


Oltre 200 rappresentanti del Movimento erano riunti a Roma da tutta Italia, ad ascoltare l’apertura del Presidente di Confartigianato Marco Granelli il quale ha sottolineato che il futuro del made in Italy è nelle mani dei giovani e del Presidente nazionale dei giovani Imprenditori, Davide Peli, che ha ribadito: Cambiamento e innovazione sono le parole d’ordine per chi fa impresa. Noi siamo pronti per il futuro, ma occorre che i decisori pubblici ci accompagnino in queste nuove sfide”.


All’appello ha risposto il Ministro per lo sport e i giovani Andrea Abodi il quale ha spiegato che è in preparazione un provvedimento, una sorta di legge quadro, sui giovani all’insegna della collaborazione interministeriale e interdisciplinare per offrire risposte strutturate e complessive, concrete opportunità alle esigenze delle nuove generazioni.

Il Sottosegretario al Ministero dell’Istruzione e del merito, Paola Frassinetti, ha confermato la volontà del Governo di puntare sulla qualificazione delle competenze affinché i giovani possano trovare un’occupazione adeguata e le imprese reperire la necessaria manodopera qualificata.


È intervenuto alla convention anche l’On. Alberto Gusmeroli, Presidente della Commissione Attività produttive della Camera, il quale ha sottolineato: “Le buone leggi nascono dall’ascolto e l’indagine conoscitiva sul Made in Italy, abbiamo bisogno di valorizzare e tutelare più efficacemente il brand, attraverso un fondo sovrano che favorisca le nostre eccellenze e anche utilizzando blockchain e intelligenza artificiale nella lotta alla contraffazione e all’italian sounding”.


“Sono orgoglioso della presenza dei lombardi alla convention, è un gruppo appassionato e affiatato, che da il meglio di sé in queste occasioni perché traspare tutta l’energia e la voglia di fare” ha spiegato il Presidente regionale dei Giovani Imprenditori, Francesco Figini.


La ‘fotografia’ dei giovani e dell’ambiente che li circonda è stata scattata da Enrico Quintavalle, responsabile dell’Ufficio studi di Confartigianato, il quale insieme a Licia Redolfi, Ricercatrice dell’Osservatorio MPI Confartigianato Lombardia, ha presentato il rapporto ‘Traiettorie verso il prossimo futuro’ che contiene l’Indice dei territori youth-friendly per impresa e lavoro. Ne emerge che è la Lombardia la regione che offre ai giovani le condizioni migliori per lavorare e per fare impresa.




La Convention è stata anche occasione per presentare la partnership tra Confartigianato e TikTok, la piattaforma per offrire agli artigiani italiani nuovi strumenti di comunicazione digitale, capaci di potenziare la visibilità e l’attrattività dei tanti mestieri che, con le loro creazioni e i loro prodotti, sono il biglietto da visita dell’eccellenza italiana nel mondo.


コメント


Le ultime news 
Le ultime news
del territorio
bottom of page