Home

BONUS EDILIZIA - Stop and go normativi bloccano ripresa costruzioni: a rischio 23mila assunzioni



Gli stop and go normativi sull’utilizzo dei bonus edilizia e riqualificazione energetica stanno rallentando la ripresa del settore delle costruzioni. In particolare, sono a rischio le assunzioni di 23mila lavoratori previste dalle imprese del settore nel primo trimestre del 2022.


L’allarme arriva da Confartigianato Lombardia che, in una rilevazione dell’Osservatorio MPI, ha quantificato gli effetti delle ripetute modifiche alle disposizioni riguardanti gli incentivi sugli interventi di ristrutturazione edilizia e riqualificazione energetica degli edifici.


“Il superbonus 110% nell’arco di 20 mesi ha subito 9 interventi di modifica, 1 ogni 68 giorni - puntualizza il Presidente di Confartigianato Lombardia, Eugenio Massetti – Si è trasformato in un vero e proprio percorso ad ostacoli per imprese, famiglie, professionisti e amministratori di condominio”.


“La modifica più recente, prevista dall’articolo 28 del Decreto Legge Sostegni ter, limitando ad una sola cessione il trasferimento dei crediti fiscal