Home

8° RAPPORTO CONFARTIGIANATO LOMBARDIA - “L’altra innovazione. Il valore artigiano e il bisogno di f


Torna puntuale il Rapporto annuale dell’Osservatorio MPI e Artigianato di Confartigianato Lombardia, arrivato all’ottava edizione.


Quest’anno il tema chiave sarà l’”altra innovazione”, ovvero la peculiare modalità di innovare legata al valore artigiano: un’innovazione fatta non solo di tecnologia, ma anche di relazione e personalizzazione, due elementi che stanno acquistando sempre più valore nella risposta ai bisogni del mercato e della società.


“Vogliamo raccontare la nostra via all’innovazione – spiega il Presidente di Confartigianato Lombardia, Eugenio Massetti - Un'innovazione in cui la tecnologia è un mezzo per nobilitare il lavoro dell’uomo, in cui l’automazione aiuta la creatività a prevalere sulla serialità. Sia chiaro: parliamo anche noi di tecnologie digitali, internet delle cose, big data, Piano Impresa 4.0. Tutte cose che la narrazione imperante associa esclusivamente alle grandi imprese e alle multinazionali capaci di mega investimenti in tecnologie e in strumentazione digitali. Difficilmente - a meno di non chiamarle startup - vengono messe in relazione le MPI e l’innovazione. I motivi sono principalmente due: il pregiudizio verso le piccole realtà produttive, molto spesso nemmeno considerate nelle ricerche sul tema e la tendenza a limitare il significato della parola “innovazione” alla sola innovazione tecnologica e strumentale, quando invece esiste un’innovazione anche a forte componente umana e sociale”.


L’appuntamento con il Rapporto 2018 è per il prossimo 9 ottobre alle 10, presso Palazzo Pirelli (Sala Gonfalone) a Milano.



Per informazioni:

Michela Fumagalli – Ufficio stampa e comunicazione Confartigianato Lombardia

339/3713053 – [email protected]

Le ultime news